Marchegiani: “Inter un po’ deludente con la Lazio. Eriksen troppo importante per giocare 10′”

Marchegiani: “Inter un po’ deludente con la Lazio. Eriksen troppo importante per giocare 10′”

L’ex portiere della Lazio ha parlato a Sky Sport della gara dell’Olimpico dove l’Inter è stata rimontata dai biancocelesti

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Sconfitta pesante per l’Inter in casa della Lazio. I nerazzurri vanno avanti con Young, ma subiscono poi le reti di Immobile e Milinkovic-Savic. A Sky Calcio Club ha parlato l’ex portiere Marchegiani:

“Non è facile sostituire un portiere che ha sempre giocato come Handanovic. Oggi il gol del pareggio è stato un regalo della difesa dell’Inter. Difficile capire se Padelli abbia chiamato la palla. Sul secondo gol è un tiro ravvicinato, la palla parte improvvisa. La sconfitta dell’Inter non è colpa solo del portiere. La Lazio nei 90′ è stata più lucida e ha gestito meglio le energie. La Lazio gioca bene, ha tante soluzioni e le interpreta al momento giusto nell’arco dei 90′. Mette in difficoltà tutte le squadre.

L’Inter sulla carta dovrebbe avere qualcosa in più rispetto alla Lazio. Secondo me l’Inter stasera è stata un po’ deludente anche nella gestione della partita. Lukaku ha fatto bene la sponda, non ha avuto peso nelle conclusioni, Lautaro ha fatto poco, Brozovic è calato. Mi aspettavo un secondo tempo diverso, ma non ha fatto la miglior partita. Eriksen acquisto troppo importante per farlo giocare gli ultimi 10′. In Italia prendi un giocatore a metà stagione… o prendi Lukaku, Ibrahimovic e vai sul sicuro oppure ci vuole tempo. Partita molto tattica, primi 25′ bloccati. Nel secondo inspiegabile la poca resistenza opposta dall’Inter al prevedibile aumento del ritmo della Lazio”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy