FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Marchetti: “L’Inter ritrova la sua identità: rinnovi e mercato, arrivano le prime certezze”

Getty Images

Le ultime indiscrezioni di mercato in casa Inter dopo il successo in Champions League sul campo dello Sheriff Tiraspol

Alessandro De Felice

Il derby fra Inter e Milan è iniziato. Nel consueto appuntamento con l'editoriale su Tuttomercatoweb, il giornalista di Sky Sport Luca Marchetti ha analizzato le sfide di ieri di Champions League delle due milanesi.

"Il Milan che in Champions non riesce a portare le stesse sicurezze che ha in Italia, l’Inter, che come in Italia, parte in rimonta per cercare la qualificazione e con la zampata di Tiraspol riesce ad issarsi seconda e ora molto (se non tutto) passa dallo scontro contro De Zerbi (che nel frattempo non è riuscito a uscire indenne al Bernabeu)".

Marchetti si focalizza sul successo dell'Inter di Simone Inzaghi sullo Sheriff a Tiraspol, che vale il secondo posto nel Girone D

"L’Inter ritrova il suo percorso. Ritrova la sua identità. In una partita che a settembre avremmo definito semplice e che invece agli inizi di novembre aveva assunto un significato completamente diverso. L’Inter batte la sorpresa della Champions sia all’andata che al ritorno. E ora, quel girone che proprio grazie alla bravura del moldavi e del coraggio di De Zerbi, sembrava duro quanto se non più quello della passata stagione, diventa quasi benevolo. La prossima sarà proprio contro lo Shakthar".

 Getty Images

"Una volta riassestato il discorso qualificazione in Champions, l’Inter ora può pensare anche al campionato. Milan e Napoli corrono, ma sono le prossime avversarie. Barella (come Lautaro) è un contratto già sistemato. Brozovic, autore di una prestazione straordinaria anche ieri, sarà il prossimo obiettivo (non scontato) dei rinnovi nerazzurri. Dopo un’estate complicata, con tanti addii e molti punti interrogativi, cominciano ad arrivare le prime certezze. Anche sul mercato: se è vero che Conte oggi giocherà la sua prima partita con il Tottenham, non sarà così facile (né tantomeno scontato) che faccia spesa necessariamente a Milano…".

tutte le notizie di