Marocchi: “Icardi? Serve sia all’Inter che al Napoli. De Boer ha personalità”

Marocchi: “Icardi? Serve sia all’Inter che al Napoli. De Boer ha personalità”

L’ex giocatore della Juventus ha parlato ai microfoni di Sky Sport

di Gianluca Bottiglieri, @Gl_bottiglieri

Nel corso di Sky Sport 24, Giancarlo Marocchi, ex giocatore della Juventus ed ora opinionista dell’emittente satellitare, si è soffermato sull’Inter, e in particolare su Mauro Icardi e sull’arrivo di Frank De Boer:

“Icardi? Per la valutazione che gli dò io è un giocatore che serve sa a Napoli che Inter. Lo considero fortissimo. E’ chiaro che un giocatore così va lasciato in campo, va messo poco in discussione. E’ un super attaccante. Mi piacerebbe vederlo al Napoli ma a quel punto sarei molto dispiaciuto per Gabbiadini, che ha fatto vedere grandi cose e sarebbe uno spreco vederlo in panchina. Mi piacerebbe vederlo all’Inter, perchè è forte. Vorrei vederlo protagonista in uno o nell’altra squadra per lottare per lo scudetto. All’Inter per completarsi non serve nessuno. Se si è cambiato l’allenatore, prima di far firmare De Boer  credo che le parti si siano sedutr un attimo per dire all’allenatore olandese che questa è la squadra, e bisogna farsela andare bene altrimenti si ricomincia da capo. Non mi aspetto che De Boer chieda la luna. E’ arrivato un super giocatore come Candreva, Banega ha fatto vedere sprazzi di ottimo giocatore se non di campione. A questo punto l’Inter, che aveva già bravi giocatori, deve solo disciplinare bene la rosa. In molti forse non hanno senso di squadra e appartenenza. Ci vuole De Boer. Ha una bella personalità. E’ al livello di Mancini. Come giocatore è stato in Ajax e Barcellona, il top del calcio europeo. Non credo arrivino altri giocatori, altrimenti sarebbe caos Inter. Come giocherà De Boer? Mi immagino più un semplice 4-2-3-1. Il regista basso non c’è. Banega lo vedo come centrocampista offensivo. Non penso che possa adattarsi a giocare più dietro. E’ bravissimo nel 4-2-3-1 a trovare gli spazi, gli smarcamenti per la superiorità numerica. Per una- due partite va bene, ma per un campionato intero non va bene. Poi sarei contento di essere smentito”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy