FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Inter, Materazzi: “Bastoni mio erede? Mi auguro io di essere stato alla sua altezza”

Inter, Materazzi: “Bastoni mio erede? Mi auguro io di essere stato alla sua altezza”

Le parole dell'ex nerazzurro: "5 maggio? Da quella sconfitta siamo ripartiti di slancio e anno dopo anno abbiamo costruito qualcosa di importante"

Marco Astori

Intervenuto ai microfoni di SportMediaset, Marco Materazzi, ex difensore dell'Inter, è tornato così su Lazio-Inter del 5 maggio 2002, in vista della sfida di sabato sera: "Da quella sconfitta siamo ripartiti di slancio e anno dopo anno abbiamo costruito qualcosa di importante per arrivare al 2010. Il 2002 è stato il mio primo anno, l'ultimo sapete tutti com'è andato a finire. Inzaghi sta facendo un ottimo lavoro: quando cambi allenatore cambi metodologia e modo di giocare, ma lui ha fatto grandissime cose nella Lazio. Era nella sua comfort zone, ha deciso di cambiare per rimettersi in gioco. Bastoni? E' il mio erede, mi auguro anzi che io possa essere stato alla sua altezza: è un grandissimo giocatore, ha un piede e una personalità incredibile".

tutte le notizie di