Ex medico Bayern: “Guardiola? Un giorno volarono piatti e tazze. Ero impazzito, non sopportavo…”

Ex medico Bayern: “Guardiola? Un giorno volarono piatti e tazze. Ero impazzito, non sopportavo…”

Il racconto dell’ex storico medico del club tedesco

di Gianni Pampinella

Hans-Wilhelm Müller-Wohlfahrt, ex storico medico del Bayern Monaco, ha lasciato il club bavarese in due occasioni: la prima volta nel 2008 dopo una discussione con Jürgen Klinsmann e la seconda volta nel 2015 quando ha litigato con Guardiola. A proposito dell’allenatore spagnolo, Müller-Wohlfahrt ricorda: Per la prima volta nella mia carriera ho alzato la voce. Guardiola e io ci siamo seduti intorno a un grande tavolo dove i giocatori facevano colazione, il cibo era ancora lì. Doveva essere un dibattito, ed è diventata una discussione animata. Sono completamente impazzito, gli ho urlato contro, e poi ha colpito il pugno sul tavolo in modo che tutto volasse via, piatti e tazze”, ha raccontato.

“È successo il giorno dopo la sconfitta per 3-1 contro il Porto in Champions League, e Guardiola aveva trovato il colpevole in me. Mentre i giocatori stavano riposando nello spogliatoio, mi ha attaccato di fronte a tutti e mi ha incolpato per gli infortuni. Ero colpevole della condizione fisica dei giocatori e, in definitiva, la sconfitta era colpa mia. Non potevo sopportare il fatto che un giovane allenatore – che aveva avuto molto successo e che era probabilmente uno dei più grandi, si immischiasse in cose mediche e sapesse tutto meglio di me. Ogni volta che volevo parlare con lui, si girava immediatamente e se ne andava”.

(sportklub)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy