il Giornale – Lukaku vale mezza Inter: rosa incompleta e mistero Godin. “Pare che a Conte…”

Il punto del quotidiano in merito alla partita dell’Inter contro il Real Madrid

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“Real Madrid-Inter di stasera non vale la storia dei due club e nemmeno una finale, come dice un po’ troppo enfaticamente Zidane. Ma vale tantissimo per entrambe le squadre, partite a marcia indietro nel girone di qualificazione di Champions League”. Apre così l’articolo de il Giornale in merito alla sfida tra Inter e Real Madrid, crocevia importante per il cammino europeo dei nerazzurri e dei madrileni. “La certezza nell’Inter è che mancherà Lukaku, cioè almeno mezza squadra. Al suo posto Perisic (in gol contro il Parma), perché Sanchez, convocato dopo l’infortunio di due settimane fa contro il Gladbach, è a corto di preparazione. Chance zero per il giovane Pinamonti”, aggiunge il quotidiano.

NUOVO CONTE E GODIN – L’assenza di Lukaku rende evidente come la rosa dell’Inter sia incompleta, soprattutto a livello offensivo. “Conte l’aveva detto in estate, ma non lo ripete adesso. È la nuova versione zen dell’allenatore, che dispensa fiducia e ottimismo a dispetto della falsa partenza”, spiega il Giornale che poi commenta la cessione di Godin: “Resta un mistero la cessione di Godin. Pare non piacesse granché a Conte, il problema è che di fatto l’hanno sostituito con Kolarov, che nel ruolo vale la metà dell’uruguagio. Con De Vrij e Bastoni ci sarà D’Ambrosio, che ha riposato in campionato, come Vidal e Brozovic (tutti entrati nel disperato finale contro il Parma)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy