Mourinho: “Come si vince una finale? E’ uno stato mentale. I giocatori devono sentire che…”

Mourinho: “Come si vince una finale? E’ uno stato mentale. I giocatori devono sentire che…”

L’allenatore portoghese racconta cosa si deve fare per preparare una gara come quella tra Liverpool e Tottenham

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Cosa si fa prima di una finale di Champions? Lo ha spiegato José Mourinho a poche ore dal confronto di Madrid tra Liverpool e Tottenham, lui che ha vinto due volte la coppa più importante in Europa, con Inter e Chelsea. Queste le parole dell’allenatore portoghese: «Prima di tutto devi essere pronto tu come allenatore. I giocatori devono sapere, devono sentire, devono annusare che sei pronto. Questa è, penso, la cosa più importante. La finale è uno stato mentale. Non sono mie parole, non so quale manager lo ha detto molti anni fa, ma diceva che “le finali non si giocano ma si vincono”. Devi sentire la sensazione che vincerai e sarai preparato a tutto, niente potrà sorprenderti. Il terzino destro deve sapere tutto sul giocatore che può giocare a sinistra e via così, devi conoscere ogni dettaglio. I giocatori saranno abbastanza tesi, non conta l’esperienza, la sentiranno comunque, non è una partita normale e la sentiranno. Se riesci a far prendere loro confidenza con il tu stato d’animo, ma anche con la base tattica, riduci i livelli di pressione, aumenti il livello della fiducia e sei più vicino a vincere che perdere».

(Fonte: metro.co.uk)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy