Mourinho, un ex giocatore racconta: “Mi disse che ero mentalmente ritardato perché…”

Mourinho, un ex giocatore racconta: “Mi disse che ero mentalmente ritardato perché…”

Candido Costa svela un retroscena dei tempi del Porto

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Jose Mourinho non è e non è mai stato un tipo banale. E lo dimostra anche un retroscena svelato da Candido Costa, ex calciatore del Porto, che ha raccontato un curioso retroscena riguardante lo Special One. Il tecnico lo definì “mentalmente ritardato” per questo motivo: “Sono stato stupido. Ero molto amato dai fan, ho avuto questo privilegio. E ho avuto un ruolo importante nell’U21 portoghese, ma ho giocato pochissimo al Porto. Quindi ho incontrato Mourinho e gli ho detto di farmi andare via. Ha detto: ‘Puoi solo essere ritardato mentalmente’. Io volevo giocare perché avevo disputato due buone stagioni al Porto e ho pensato che fosse un momento decisivo per la mia carriera. Alla fine me ne sono andato e quando sono tornato Mourinho era già andato al Chelsea”, ha svelato Costa.

(Marca)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy