Onofri: “Juve, Pirlo scelta inappropriata. Rosa bianconera più forte dell’Inter”

Le parole dell’ex calciatore a proposito di alcuni temi caldi del momento di Serie A

di Daniele Vitiello, @DanViti

L’ex calciatore Claudio Onofri a TMW Radio, durante Maracanà, ha commentato le notizie del giorno.

Milan-Juve, bivio Scudetto:
“Il Milan sta confermando, domenica dopo domenica, di essere pronto per mantenere questo vantaggio che ha sulla Juve, che deve comunque recuperare una partita non facile contro il Napoli. L’Inter come rosa è tra le più importanti, quindi sarà una grande lotta. Vedremo se ci saranno anche Roma e Napoli, che dovrebbero trovare una continuità di risultati e rendimento. Il campionato è avvincente ma il Milan è stra-favorito, perché anche senza Ibra non cambiano i risultati e il gioco”.

Tanti tifosi ora prenderebbero nel loro 11 ideali più elementi del Milan che della Juventus:
“Il rendimento attuale va distinto dalla forza assoluta. La Juve ha un parco giocatori superiore, mentre il Milan ora sta rendendo di più. Potenzialmente la Juve ha la rosa più forte anche dell’Inter, ma per ora non sta rendendo. Si sono affidati a un tecnico che non si era neanche preparato nel settore giovanile, quindi qualche lacuna è inevitabile e si vede”.

Pirlo però non è da scartare:
“Facciamo l’esempio di Pelè e Maradona: se guardiamo solo il lato sportivo, allora avrebbero dovuto vincere tanti campionati del mondo da allenatori. Spero possa diventare un grande, ma la scelta è stata inappropriata, visto che non c’è un passato da tecnico. Una personalità così con uno staff allargato potrebbe avere dei problemi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy