Orrico: “Inter? Perplesso, non sembra una squadra di Conte. Manca un elemento che…”

Le considerazioni dell’ex allenatore nerazzurro a proposito della squadra allenata da Conte

di Daniele Vitiello, @DanViti

Corrado Orrico, ex allenatore dell’Inter, ha parlato del momento delicato che sta attraversando la squadra di Conte. Queste le sue considerazioni: “Purtroppo l’Inter paga la lentezza dei suoi difensori. Subiscono la rapidità e il talento dei giocatori di classe. Non pare una squadra di Conte, che ha fatto sempre prevalere la difesa solida. Ricordo che Chiellini, Barzagli e Bonucci non pigliavano mai gol. E da lì impostava vittorie. Sono perplesso, i gol presi sono tanti, non vengono tamponate le iniziative degli avversari. E con questa volontà di far inserire i centrocampisti aumenta il carico di lavoro difensori. Manca un elemento alla Kolulibaly per fare un esempio, uno che ti viene a prendere e vince i duelli individuali. L’Inter prende 2 gol a partita, è un problema strutturale, i difensori hanno mancanza di rapidità, si trovano davanti giocatori di scatto e li piantano lì. La fase difensiva Conte non l’ha risolta per ora, è un problema serio. Mi meraviglio perchè il tecnico è bravo e sa che le costruzioni si iniziano dal basso e non dal tetto”.

Hakimi al di sotto della sufficienza…
“Fa proiezioni in attacco, in fase difensiva è in difficoltà, non è un difensore vero, è un quinto. Il resto nell’Inter c’è, i gol li fa, ma poi se ne pigli di più perdi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy