Padelli: “Contento di essermi fatto trovare pronto. Sostituire Handanovic significa…”

Padelli: “Contento di essermi fatto trovare pronto. Sostituire Handanovic significa…”

Le parole del giocatore nerazzurro a Inter TV

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Daniele Padelli a Inter TV: “Udine è un po’ la mia città degli esordi. Ho esordito, ho trovato moglie. Una città che ho nel destino. Al fischio d’inizio l’emozione è passata, doveva passare. Bisogna pensare a fare il proprio dovere al 110%. Sono contento perché dopo tanto che non giocavo penso di essermi fatto trovare pronto. Questo mi dà autostima e che sto lavorando nel modo giusto. Handanovic? Con Samir c’è un rapporto splendido, che va oltre al campo. Così come con Tommaso. Se Samir para bene sono il primo ad esultare e anche lui con me. Questo ci stimola ogni giorno a lavorare sempre meglio. Sostituirlo è complicato, non sto sostituendo uno qualsiasi ma il più forte in Europa. Credo che sia contento per me. Un giocatore di movimento entra ogni tanto, il portiere o gioca o non gioca. Importante è trovare i tempi, le distanze, l’affiatamento con i difensori. Un conto è l’allenamento, un conto sono le partite. Mi mancava un po’ la sensazione, sono contento e me la godo. Domani ci riposiamo e io ripenso alla mia partita. Voto alla mia prestazione? Non faccio il giornalista”.

(Inter TV)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy