Il padre di Wanda la difende: “Non sono d’accordo con Maxi Lopez, non è colpa sua se…”

Le dichiarazioni del padre dell’argentina

di Redazione1908

Andrés Nara ha voluto esprimere la sua opinione in relazione alla nuova disputa tra Wanda e Maxi López: “Non è colpa sua se i ragazzi contraggono il coronavirus. Non sono affatto d’accordo con quello che ha detto Maxi. Ovviamente, capisco che potrebbe essere turbato se i ragazzi hanno il Covid. Ma Wanda non c’entra niente. Supponendo che siano stati infettati, cosa che non penso, non è colpa sua”. Il padre di Wanda ha dichiarato ai microfoni di Teleshow di essersi messo in contatto con Zaira, la sorella di Wan: “Comunque, non sono a rischio. Mauro e mia figlia sono persone sane e sappiamo benissimo che il virus difficilmente colpisce i bambini”.

A proposito dei continui litigi tra Wanda e Maxi ha aggiunto: “La tensione che hanno tra loro si manifesta ora per una possibile situazione di contagio, di cui ovviamente nessuno è responsabile. Perché lo sappiamo perfettamente: si può essere infettati senza nemmeno saperlo ed essere asintomatici”, ha spiegato Nara, difendendo la figlia. “Ho un po’ di preoccupazione, perché la verità è che questo virus è molto strano e non si sa molto a riguardo. A volte può lasciare conseguenze. E questo non smette di preoccuparmi. Comunque, spero che né Wanda né i ragazzi ce l’abbiano. Ma, poiché non ho comunicazioni con loro, devo aspettare che Zaira me lo confermi”.

(Teleshow)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy