Palmeri: “Alla Juventus si sente la mancanza di Marotta. Tra Allegri e Conte…”

Il giornalista ha analizzato la situazione in casa bianconera

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“Allegri? Le posizioni le conosciamo, dobbiamo aspettare la riunione con Agnelli. Quando Conte si separò dalla Juve, nessuno aveva avuto il sentore di quello che stava per succedere. Agnelli non va alla guerra con il proprio tecnico, Conte invece lo fa. Allegri è diverso, è scelto dalle società perché è un uomo azienda. Arriveranno logorati alla riunione, ma ancora non si può prevedere cosa accadrà. Stavolta si sente la mancanza di Marotta, si sente la sua assenza in questa situazione“.

Intervenuto ai microfoni di RMC Sport, il giornalista Tancredi Palmeri ha analizzato così la situazione in casa Juventus, sottolineando l’impronta di Beppe Marotta, da oltre sei mesi a questa parte nuovo dirigente dell’Inter.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy