Parisi: “Il mercato potrebbe anche non esserci. In NBA hanno deciso in 24 ore, da noi…”

Parisi: “Il mercato potrebbe anche non esserci. In NBA hanno deciso in 24 ore, da noi…”

Parisi ha criticato l’atteggiamento del calcio italiano in tempi di coronavirus

di Marco Macca, @macca_marco

Intervistato da Libero, Fabio Parisi, noto agente, ha criticato l’atteggiamento dei vertici del calcio italiano in questa situazione difficile dovuta all’emergenza coronavirus. Parisi ha messo a paragone le polemiche italiane con la capacità decisionale della Nba americana. Ecco le sue parole:

Qui in 24 ore, e senza lamentele, hanno deciso di sospendere la Nba, che ha un richiamo mondiale, tanti campionati e pure il basket universitario che è sacro per gli americani. Così decidono le leghe, non i singoli che pensano ai propri interessi. Se sposteranno gli Europei si potrà riprendere la stagione fino a quando sarà necessario, anche luglio o agosto, ma per i giocatori in scadenza deve arrivare una deroga dall’Uefa. E il mercato potrebbe anche non esserci: se la prossima stagione dovesse ricominciare già a settembre, lo spazio perle trattative sarebbe molto ridotto“.

(Fonte: Libero)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy