Perinetti: “Inter, Conte non si accontenta. Icardi? Ora Wanda sembra più attenta a…”

Perinetti: “Inter, Conte non si accontenta. Icardi? Ora Wanda sembra più attenta a…”

Le parole del noto dirigente sul momento dei nerazzurri

di Daniele Vitiello, @DanViti
perinetti, ds del genoa

Giorgio Perinetti, ex direttore generale del Genoa, è intervenuto a TMW Radio per parlare dei temi più importanti del mercato.

Che tipo di rivoluzione porterà Conte all’Inter?
“Lui lavora ad alta intensità, non si accontenta. Trasmetterà questa mentalità, sembrano cose scontate ma non lo sono. Vuole sempre migliorare e vincere attraverso il lavoro. Se farà presa sui calciatori, l’Inter sarà una squadra competitiva”.

Dzeko andrà all’Inter?
“Nonostante i tentativi della Roma di farlo restare, lui è deciso ad andarsene. È un ragazzo serio, ma la scelta l’ha fatta da tempo e i nerazzurri proveranno a stringere”.

Come andrà a finire il giro degli attaccanti?
“Sono tutte cose a incastro, un incastro che parte da lontano con Neymar e innescherà tutto il resto. C’è in ballo lo scambio Dybala-Icardi, con Roma e Napoli che però vogliono cambiare lo stato delle cose. Anche Wanda adesso sembra più attenta alle offerte di Giuntoli e Petrachi”.

A proposito di Icardi, qual è il peccato originale della sua storia? 
“Nel calcio si è troppo esposti mediaticamente, se fai una cosa non puoi tornare indietro. È difficile controllare certe situazioni, bisogna stare attenti. Siamo sempre portati a giustificare l’atteggiamento dei giocatori, ma alcune volte si riflettono sul rendimento dei compagni di squadra. L’Inter si trova a malincuore in questa situazione e ha fatto una scelta forte, impopolare, con grande dignità. Il calciatore a volte è capriccioso e deve capire che non deve essere imprenditore solo di sé stesso, non deve scordarsi del contesto di squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy