Pinamonti: “Genoa scelta giusta, all’Inter poco spazio. Ibra e Icardi i miei idoli”

Pinamonti: “Genoa scelta giusta, all’Inter poco spazio. Ibra e Icardi i miei idoli”

L’ex attaccante dell’Inter ha parlato della sua nuova esperienza

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Dall’Inter al Genoa, per Andrea Pinamonti inizia una nuova avventura dopo il prestito al Frosinone. Prime uscite in maglia rossoblù molto promettenti con sei gol messi a segno in due partite. Il giovane attaccante ha parlato di questa nuova esperienza e della sua scelta:

«A Frosinone avevo cercato la continuità, volevo giocare di più, avere quello spazio che l’Inter non avrebbe potuto garantirmi, ed è stata la scelta giusta. Ho segnato anche tanti gol, adesso spero di fare ancora di più. Ho la convinzione che il Genoa sia la piazza giusta dove potermi esprimere. L’anno scorso qui hanno sofferto troppo, sino all’ultima giornata, ora la voglia di riscatto dell’ambiente può essere importante».

IDOLI – «Sono cresciuto con Zlatan Ibrahimovic come modello di riferimento. L’altro è Icardi, con il quale ho potuto lavorare fianco a fianco all’Inter. Non saprei dire, però, a chi somiglio fra i due. Adesso Ibra è negli Stati Uniti, io non gli ho mai parlato, ma potrei chiedere a Raiola di presentarmelo…».

Goran Pandev e Andrea Pinamonti

PANDEV – «Ho sempre tifato Inter, stare a contatto con uno dei miei idoli nell’anno del Triplete, è bellissimo, lui mi sta insegnando moltissimo. Ma conosco bene pure gli altri compagni. Mi intendo bene con Sanabria, ho sfidato spesso Favilli, con Kouame addirittura giocavo nella Primavera». 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy