FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

PSG, perdite pesanti per il Covid: 400 dipendenti in disoccupazione parziale

Getty Images

Il club parigino ha ridotto l'orario di lavoro di oltre la metà dei dipendenti

Alessandro De Felice

L’emergenza Coronavirus si fa sentire anche in casa Paris Saint-Germain. Anche il club parigino, le cui perdite a fine stagione potrebbero toccare i 200 milioni di euro risente fortemente della crisi sanitaria, che impone la chiusura degli stadi e una forte riduzione dei proventi da diritti televisivi.

Stando a quanto riportato da France Bleu Paris, la situazione ha costretto i dirigenti a fare scelte drastiche, tanto che dal 4 gennaio il club ha messo 400 dipendenti (oltre la metà) in disoccupazione parziale. A seconda delle loro mansioni e dei servizi dei quali si occupano, questi dipendenti non lavoreranno per uno e fino a cinque giorni a settimana.

 Getty Images

Le misure riguardano principalmente persone impegnate nel settore legale, nel marketing, ticketing e altri servizi. Sempre secondo France Bleu Paris, solo il settore sportivo non dovrebbe essere interessato da questa misura, il cui obiettivo è limitare le perdite.

Il club aveva già messo alcuni dei suoi dipendenti in disoccupazione parziale nel marzo 2020, durante il primo lockdown, e nel mese di novembre. Ma il numero di dipendenti sottoposto a misure di questo tipo era inferiore.

(Fonte: Calcioefinanza.it)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso