Racing Santander sull’orlo del baratro, un giovane interista scende in campo

Racing Santander sull’orlo del baratro, un giovane interista scende in campo

di Francesco Parrone, @FrankParr

Il Racing Santander è sull’orlo del baratro finanziario per la seconda volta in pochi anni e in casa Inter c’è a chi sta a cuore il futuro del club spagnolo. Per evitare il fallimento serviranno 2,7mln di euro richiesti dal Consiglio dello sport spagnolo, un gruppo di ex calciatori cantabri è già riuscito a stanziare 1,8mln mentre i tifosi grazie ad una sorta di azionariato popolare hanno raggiunto la cifra di 700mila euro. 

Ne serviranno altri 200mila da consegnare entro giovedì per riuscire a salvare il club. Proprio per questo motivo nel fine settimana tramite i social network con hashtag #OportunidadRRC e il sito internet www.oportunidadrrc.org è stata istituita una raccolta fondi. Tra i tanti che si sono impegnati in prima persona c’è il talento nerazzurro Paulino de la Fuente, originario della Cantabria e grande tifoso del Racing

Per aiutare la causa, il giovane 18enne ha messo all’asta le scarpe da calcio e la maglia che usò lo scorso anno nella finale scudetto categoria Allievi. Insieme a lui anche altri calciatori come Jairo del Mainz 05, Ivan Marcano del Porto, Ezekiel Gala dello Zenit e Sergio Canales della Real Sociedad si sono mostrati molto sensibili alla causa. Nei prossimi giorni si constaterà se l’apporto di tutti sia bastato per permettere alla società fondata nel 1913 di restare in vita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy