Rampulla: “L’Inter è in crescita, ma vince per le individualità. Triplete Juve? Bisogna…”

Rampulla: “L’Inter è in crescita, ma vince per le individualità. Triplete Juve? Bisogna…”

Le parole dell’ex portiere della Juventus

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto ai microfoni di TuttoJuve.com, l’ex portiere della Juventus Michelangelo Rampulla ha parlato del campionato di Serie A, cercando di individuare la possibile rivale dei bianconeri: “Vedo sempre il Napoli anche per via degli ultimi successi ottenuti, l’Inter è in crescita e vince con grandi giocate individuali ma non è ancora a livello dei partenopei che sa vincere e convincere grazie alla bravura del collettivo. A queste due squadre aggiungerei la Roma, specialmente se riesce a recuperare la consapevolezza di Champions. Ancelotti? Carlo è il valore aggiunto, purtroppo i tifosi juventini non hanno saputo apprezzare la bontà del mister. E di questo mi è sempre dispiaciuto. E’ una persona perbene e un ottimo professionista, anche alla Juve ha fatto bene nonostante i due campionati persi di pochi punti”.

Mourinho, beccato dal pubblico bianconero, ha mostrato il numero tre che sta a simboleggiare la sua tripletta compiuta nel 2010. Parafrasando il coach portoghese, credi che questo sia davvero l’anno per vederlo anche a Torino? Anche perché negli anni scorsi non era così favorita per farlo.
“Non penso siano ancora maturi i tempi per parlarne, anche perché la Juve ha sfiorato di vincer tutto nel 2015 e nel 2017. L’Inter, nell’anno del triplete, non partì con molta tranquillità. Ricordo che noi fummo in testa al campionato fino a novembre, li battemmo in casa nostra (2-1 gol di Melo e Marchisio ndr) e a Kiev furono sotto fino a pochi minuti dalla fine. Poi riuscirono a trionfare, in campionato, anche grazie al tonfo interno della Roma. Quella squadra nerazzurra ebbe un po’ di problemini, cosa che la Juventus non sta avendo in questo momento. Bisogna pensare partita dopo partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy