Reguilón e l’aneddoto su Mourinho: “Il giorno di Natale sapeva che ero solo e mi regalò…”

L’aneddoto raccontato dal giocatore sullo Special One

di Gianni Pampinella

In una lunga intervista rilasciata al quotidiano AS, Sergio Reguilón ha spiegato come è stato il suo arrivo al Tottenham dove ha trovato in panchina José Mourinho. “Mi ha chiamato più volte prima di prendere una decisione. Era un motivo per tener conto della sua insistenza. Dico sempre la stessa cosa: vorrei che tu lo conoscessi come lo conosco io. Potrei raccontare mille aneddoti meravigliosi…“. 

E il giocatore ne racconta uno: “Per esempio il giorno di Natale lui sa che sono solo. Ci siamo allenati il ​​25 alle 3 e alla fine dell’allenamento ho trovato un pacco regalo nella mia postazione. L’ho aperto ed era un maialino cotto. Mi ha detto “So che sei solo a Natale, quindi non devi cucinare la cena per mangiare bene”. Sono dettagli che le persone non conoscono quotidianamente, ma per un calciatore è molto importante. È una persona che tiene molto a tutti“.

(AS)

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy