FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Ruggeri: “Inter, 3 punti per forza: il derby rappresenta l’intero campionato”

Ruggeri: “Inter, 3 punti per forza: il derby rappresenta l’intero campionato”

In vista del derby, il noto cantante italiano e tifoso dell’Inter Enrico Ruggeri ha parlato oggi a Tuttosport

Alessandro Cosattini

In vista del derby, il noto cantante italiano e tifoso dell’Inter Enrico Ruggeri ha parlato così a Tuttosport: “A oggi, devo dire che Inzaghi e tutta la squadra stanno facendo molto bene, anche se non nego che io ero un grande estimatore di Conte: apprezzavo la sua grinta, il carattere, come riusciva a caricare i giocatori in partita. Inzaghi è completamente differente: ha modi diversi, un gioco più veloce, un modulo cambiato, ma sta dimostrando che le sue certezze per ora sono esatte e sta facendo anche lui molto bene. L’Inter è una squadra che può vincere tutto e perdere tutto. Di questo sono convinto”.

 Getty Images

Perché?

“Perché si tratta di una compagine non facile da gestire, in quanto non ti dà la certezza assoluta, è troppo discontinua ed altalenante. E lo ha dimostrato con un paio di gare, dove ti aspettavi che vincesse e invece ha perso o pareggiato e altre dove ha vinto largamente, contro ogni pronostico. Comunque ora dobbiamo rimontare la classifica, avvicinarci al vertice e accorciare la distanza dei sette punti dalla capolista”.

Quindi l’Inter deve assolutamente vincere domani contro il Milan?

“Assolutamente, si tratta di un derby troppo importante per noi dove ci giochiamo non solo la gara più importante dell’anno, ma mettiamo a repentaglio l’intero campionato. Non ci voglio neanche pensare, anche se ci scontreremo con la squadra più forte di tutte, la più completa, quella che gioca bene in ogni reparto, con campioni importanti e un faro come Ibrahimovic, un campione assoluto, l’attaccante più forte di tutto il campionato. Ecco, la mia paura è che l’Inter non si faccia intimorire proprio dall’attaccante svedese, ma creda nelle proprie forze, nei propri mezzi, e disputi una gara nella quale sappia esprimere grande sicurezza e autorevolezza”.

Mai fare previsioni prima di una partita, non crede?

“Assolutamente sì. Soprattutto quando parliamo di derby, dove ogni previsione non si concretizza mai. Anzi, quante volte azzardiamo dei pronostici e poi succede l’esatto contrario? Soprattutto nelle stracittadine, dove quasi mai la gara ha rispecchiato il pensiero e il volere del pubblico, così anche stavolta, ripeto, l’Inter deve vincere assolutamente, perché questa gara, per noi, rappresenta l’intero campionato”. 

tutte le notizie di