FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Sconcerti: “Inter completa, ha pagato il cambio di conduzione. Inzaghi può…”

Sconcerti: “Inter completa, ha pagato il cambio di conduzione. Inzaghi può…”

L'analisi del giornalista sul derby: "Il Milan non avrebbe meritato di perdere. L'Inter è una squadra calma e di sostanza"

Marco Astori

Tra le pagine del Corriere della Sera, Mario Sconcerti, giornalista, ha commentato così il pareggio di ieri sera nel derby di Milano tra Milan e Inter: "È stato un derby molto bello per un tempo, l'altro è stato più tattico, con entrambe le squadre che non giocavano più il tutto per tutto, ma cominciavano a capire l'importanza del risultato. Bello anche il finale, con la stanchezza che creava spazi. L'episodio centrale è il rigore sbagliato da Lautaro, anche se è più corretto dire rigore parato da Tatarusanu. Il Milan non avrebbe meritato di perdere. L'Inter è una squadra calma e di sostanza. Ha molta facilità a creare occasioni da gol. Lautaro, anche se resta spesso inespresso, pesa più di Ibrahimovic e Leao. Non così Dzeko.

Il Milan ha bisogno di dare ritmo alla propria partita e di pressare alto. Ma c'è tanta qualità in campo, almeno per il nostro campionato. Il risultato serve poco a entrambi, ma passare uno scontro diretto senza pagare niente in classifica è sempre una conquista. Semmai è l'Inter che sta subendo troppo un inizio di pareggi, i sette punti da Milan e Napoli non hanno una spiegazione tecnica, sono troppi. Ha pagato il cambio di conduzione. Oggi credo però che l'Inter sia completa. Non è enorme, ma ai massimi livelli, può vincere o perdere qualunque partita. Direi che il Milan continua a crescere, l'Inter è già pronta ma lontana in classifica. Restano due grandi squadre italiane, molto ben guidate non solo sul piano tattico, ma anche nelle piccole astuzie di partita. Inzaghi e Pioli hanno vinto poco in gioventù, ma sono arrivati al loro tempo giusto. Possono cominciare".

tutte le notizie di