Sconcerti: “La lite si addice all’Inter. Gagliardini apolide nella guerra civile

Sconcerti: “La lite si addice all’Inter. Gagliardini apolide nella guerra civile

L’editorialista del Corriere della Sera dice la sua sulla gara vinta a Genova

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

“La lite si addice all’Inter”. Comincia così l’editoriale di Mario Sconcerti sul Corriere della Sera. Il giornalista parla della gara col Genoa e più che sui gol di Icardi e Perisic pone l’accento sulla doppietta di Gagliardini che definisce “un apolide nella guerra civile”. Poi si chiede: “Cosa sarebbe stata l’Inter in un campionato normale? Credo poco di più, una decina di punti, qualcosa che ne avrebbe fatto un avversario del Napoli. Ma avrebbe costruito qualcosa, come comunque ha fatto il Napoli. I 56 punti ottenuti fanno del suo terzo posto il peggiore da almeno dieci anni. Cioé un piccolo splendore moderato, ma da ricostruire. In compenso il successo di Genova vale un terzo posto ormai consolidato, ha conquistato punti su tutte le avversarie che hanno giocato. 8 punti sulla quinta, quindi Champions molto vicina. Posizione anche giusta adesso che il Milan si è quasi sciolto e nessuno ha avuto le qualità individuali dell’Inter“.

(Fonte: Il Corriere della Sera, 4-4-2019)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy