Serena: “Inter, Perisic stasera può essere decisivo. Lautaro non sarà mai come Icardi”

Serena: “Inter, Perisic stasera può essere decisivo. Lautaro non sarà mai come Icardi”

Le parole del doppio ex

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto ai microfoni di Libero, il doppio ex di Inter e Milan Aldo Serena ha parlato così in vista del derby di questa sera: «È il più bello d’Italia, ho giocato anche quello di Torino, ma la stracittadina di Milano non ha paragoni…mi ricordo come fosse ieri il mio primo derby, era il 1981 e vestivo la maglia dell’Inter, andai vicino al gol… ma stasera lo vedrò da neutrale».

Che partita si aspetta?
«Una gara infuocata, perchè le due squadre si giocano il 3° e 4° posto, ma i nerazzurri devono guardarsi le spalle anche dalla Roma. Il Milan è favorito, l’Inter psicologicamente può aver subìto il contraccolpo dell’uscita dall’Europa. Oggi più che mai avrebbe bisogno di Icardi».

A proposito di Mauro, che idea si è fatto?
«Lui e il suo procuratore hanno sbagliato a pubblicizzare i loro fatti privati e commentare pubblicamente aspetti tecnici. Icardi non è un golfista o un tennista, ma gioca in una squadra di calcio, certi commenti possono rompere l’equilibrio del gruppo. Questa situazione fa male a lui e all’Inter».

Se i nerazzurri dovessero perdere Spalletti rischierebbe l’esonero?
«No, l’Inter vuole raggiungere il quarto posto con Spalletti e se dovesse farcela avrà ottenuto l’obiettivo minimo, non si può parlare di stagione fallimentare».

Invece come giudica la stagione del Milan?
«Sta facendo grandi cose, ognuno si sacrifica per la squadra. Gattuso ha dato una mentalità nuova al gruppo e gli acquisti di gennaio Paquetà e Piatek, hanno rafforzato il reparto offensivo».

A proposito di bomber, tra Piatek e Lautaro chi vince il duello?
«Piatek è un killer, fa reparto da solo. Il Toro deve ancora crescere ma per me non sarà mai come Icardi. Stasera saranno decisivi da una parte Perisic e dall’altra Piatek».

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13407793 - 6 mesi fa

    D’accordissimo , e velocizzare l’azione perché ci vuole un quarto d’ ora per far arrivare il pallone dalla nostra area ‘ a quella avversaria….. Forza Inter

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. angeloseverino5_290 - 6 mesi fa

    Mi auguro che l’INTER aggredisce subito il Milan,non deve farlo ragionare,il pressing sara’ fondamentale,deve fare gioco simile all’AJAX ,battaglia su ogni pallone,e spero che smettano di passarsi il pallone come i bambini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy