Spazio ai classe 2000. Non solo Kean, in rampa di lancio anche Merola dell’Inter

L’attaccante della Primavera dell’Inter è uno dei prospetti più interessanti del calcio italiano

di Andrea Della Sala, @dellas8427

KEAN/PELLEGRI

La prestazione di Moise Kean contro il Milan nella vittoria del Verona ha rilanciato i classe 2000, guidati proprio dall’attaccante di proprietà della Juve. Ma Kean non è l’unico 2000 in rampa di lancio; in quanto a precocità nessuno batte Pietro Pellegri. Nato il 17 marzo 2001, con la maglia del Genoa, il 28 maggio scorso contro la Roma, ha segnato che aveva solo 16 anni e 72 giorni. Un centravantone vecchio stampo da 196cm di altezza, e anche il fattore fisico ha contribuito a non fargli sentire troppa timidezza nelle prime gare nella massima serie. Quest’anno era partito bene, con due gol all’esordio con la Lazio, salvo poi non trovare granché spazio.Ma un ragazzo che, ad oggi, è il più giovane ad aver mai messo piede in campo in Serie A (15 anni e 280 giorni, come Amadeo Amedei), ha tutto il tempo dalla sua.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy