La Stampa – Inter, premiano ancora i colpi dei big. Conte ora si aspetta rinforzi

Sette vittorie fila, secondo posto a meno uno: i nerazzurri non brillano ma sono secondi a meno uno

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

“Conte ha di nuovo vinto nella ripresa e senza incantare. Ma sfruttando qualità dei singoli, solidità e le lacune dei rivali”. Così il quotidiano La Stampa ha raccontato la settima vittoria di fila dell’Inter di Conte in questo campionato. “Per quasi un’ora s’è visto un duello equilibrato e avaro di emozioni: non più una novità, con i nerazzurri di mezzo. Hanno concesso pochissimo, convinti che i colpi dei loro big li potessero premiare ancora. Hanno avuto ragione: cross al bacio di Hakimi, girata in rete di Martinez. E, dopo il pari di Ilic, pallone calibrato di Brozovic per la testa di Skriniar. Vale l’addio al 2020 con in mano un settebello di vittorie”, si legge ancora. Nel prossimo anno l’Inter sarà chiamata a confermarsi, ad andare a caccia di quello scudetto che manca ormai da più di dieci anni. Non ci sarà Eriksen perché Marotta ha confermato l’addio e potrebbero esserci nuovi calciatori a dare una mano ai nerazzurri. Con Conte che “più che mai adesso con il primato vicino, si aspetta che il club gli garantisca rinforzi”.

(Fonte: La Stampa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy