Medico FIGC: “Laboratorio unico per i tamponi. Immobile? Un giocatore debolmente positivo…”

Le parole del medico del Bologna e della FIGC a Tiki Taka

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Intervenuto ai microfoni di Tiki Taka, il medico del Bologna e  e responsabile della Commissione medica della FIGC Gianni Nanni ha parlato così della questione tamponi:

Non dobbiamo avere dei laboratori che su questo argomento danno dei risultati diversi: lo stesso soggetto non può essere sia positivo che negativo. Un laboratorio centralizzato semplifica i problemi ed è più facile avere un metodo uguale per tutti. Il fatto di avere laboratori che si esprimono in maniera diversa sullo stesso soggetto, con un prelievo fatto nello stesso modo e a poca distanza l’uno dall’altro, crea qualche imbarazzo”.

 Su Immobile che ha saltato la partita contro la Juve perché ‘debolmente’ positivo solo al gene N, risponde: “Se quel gene individua una positività in un soggetto significa che quella persona è positiva. Se avessi in rosa un giocatore debolmente positivo al gene N lo dovrei segnalare immediatamente all’ASL”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy