FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

G. Tavecchio: “Inter, team di specialisti da fermo: i due che tirano meglio”

Getty Images

Giorgio Tavecchio, 31enne italiano di fede interista che gioca da kicker in NFL, ha parlato così a Tuttosport

Alessandro Cosattini

Nota nella squadra di Simone Inzaghi una qualche somiglianza con un team di NFL? A rispondere alla domanda è Giorgio Tavecchio, 31enne italiano che è stato il primo a disputare un’intera stagione da titolare in NFL nel ruolo di kicker. Ecco le parole del tifoso interista a Tuttosport oggi: “Sì. È una squadra che sta lavorando bene sugli schemi predefiniti da palla ferma, che sono anche il “sale” del football americano. Sia sulle punizioni che sui calci d’angolo ho notato un netto miglioramento rispetto al passato: non solo sulle conclusioni dirette in porta ma su quelle di seconda. Da punto debole, e mi vengono in mente tanti gol presi in ripartenza dopo un corner sfruttato male, sono diventati un fattore a nostro favore”.

Cosa si è modificato in meglio?

“La sincronizzazione. Mi spiego meglio. L’Inter ha degli ottimi tiratori come altre squadre, ma il valore aggiunto sta nel fatto di saper intercettare e sfruttare al massimo i movimenti nello spazio dei compagni in area. L’Inter sta diventando una squadra di situazioni più che di posizioni. Ha creato una sorta di special team definito ad hoc per i corner e le punizioni”.

Quali interisti potrebbero fare il kicker nella NFL?

“Federico Dimarco e Hakan Calhanoglu. Dimarco ha un tiro teso e rapido, che sui calci d’angolo mette in difficoltà nei blocchi i difensori e inibisce l’uscita del portiere. Calhanoglu riesce a essere performante anche quando l’equilibrio del corpo e la postura non sono perfette. Ha doti balistiche fuori dal comune. Sugli extra-point, ovvero le trasformazioni di un touchdown, invece, non se la caverebbe male Lautaro per la freddezza con cui batte i rigori”.