Tonali, sprint Milan per beffare l’Inter. Offerta più alta dei rossoneri, i nerazzurri non hanno fretta

Il centrocampista del Brescia è al centro di un derby di mercato, sembrava destinato all’Inter ora il Milan tenta il sorpasso

di Andrea Della Sala, @dellas8427
L'Inter e suoi tifosi potrebbero presto vedere Sandro Tonali varcare i cancelli del Centro Sportivo Suning

È derby di mercato per Sandro Tonali. Il giovane centrocampista del Brescia era a un passo dall’Inter, ma poi il club nerazzurro ha messo in standby l’affare ed ecco il ritorno del Milan. Sembrava la settimana giusta per la firma col club nerazzurro che aveva già l’accordo col giocatore e aveva quasi definito il prestito con obbligo di riscatto col Brescia per 35 milioni di euro. “Conte avrebbe magari inserito Tonali al posto di Brozovic, in uscita, poi però c’è stato un cambio di strategia: se il mercato sarà low cost meglio investire sull’usato sicuro. Semplicemente è un momento di attesa: oggi le priorità a centrocampo portano verso un profilo di esperienza internazionale”, spiega La Gazzetta dello Sport.

“Così ecco il ritorno in scena del Milan che al Brescia ha già formulato un’offerta strutturata e di poco più ricca di quella dei concorrenti interisti. Dieci milioni subito per il prestito oneroso, venticinque più altri tre di bonus come cifra del riscatto. Diritto, non obbligo: ma quando si pagano tanti soldi per un distacco stagionale, è scontato alla fine passare al saldo definitivo. I rossoneri hanno garantito a Cellino anche il 15% su una futura rivendita del giocatore. Dalla dirigenza rossonera filtra solo che la trattativa sarebbe molto difficile: dunque, non impossibile”, aggiunge Gazzetta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy