Repubblica: “Inter, i cinque gol al Benevento dicono tre cose: e una già si sapeva”

L’analisi del quotidiano sulla gara di ieri

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Contro il Benevento l’Inter si è confermata una macchina da gol: dopo i quattro realizzati con la Fiorentina, in Campania la banda Conte ha bucato Montipò per ben cinque volte. Queste le indicazioni dalla gara secondo Repubblica: “La partita di domenica contro la Lazio, indicherà il vero livello dell’Inter ma i cinque gol dicono tre cose. La prima si sapeva: Romelu Lukaku è un gigante. Con la doppietta di ieri nel 2020 in Europa, fra club e nazionale, solo Lewandowski e Ronaldo hanno segnato di più.

La seconda è un’epifania: Achraf Hakimi sembra nato per il calcio di Conte, come s’era intuito nel finale contro la Fiorentina. A differenza del suo allenatore, il 22enne marocchino non si fa problemi a parlare di scudetto. La terza è una conferma: l’Inter ha quasi due squadre, entrambe molto forti. Dalla panchina Conte questa volta ha pescato Barella, Lautaro, Perisic, Brozovic ed Eriksen”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy