Turrini: “Perisic? Al Var c’è sempre la nebbia. L’Inter mi ricorda una compagna che…”

Il noto giornalista e tifoso nerazzurro ha parlato ai microfoni di Calciomercato.com dopo il pari tra l’Inter di Conte e il Parma

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Leo Turrini, giornalista e noto tifoso dell’Inter, ha rilasciato un’intervista a Calciomercato.com e ha parlato anche dei nerazzurri di Conte dopo il deludente pari casalingo per 2-2 contro il Parma nell’anticipo del sesto turno di Serie A, ieri alle 18 a San Siro: “È un discorso generale. Dov’erano gli addetti al Var in occasione dei due rigori di Milan-Roma?!? Poi, certo, conto anche l’episodio di Perisic contro il Parma. Cosa vuoi che ti dica, magari a San Siro nella saletta Var ci sta sempre la nebbia...”

Comunque l’Inter era andata sotto di due gol, con il Parma. Non per colpa dell’arbitro.
Hai ragione, Conte ha una bella matassa da sbrogliare. La squadra è dominante contro quasi tutti gli avversari, lo hai visto anche a Kiev. Ma o non fa gol o ne prende di assurdi. Gervinho è un buon giocatore, ma la doppietta gliela hanno gentilmente regalata i nerazzurri”.

Come se ne esce?
Forse cominciando a tirare in porta un po’ più spesso! Sabato nel primo tempo l’Inter ha collezionato dieci calci d’angolo e Sepe, il portiere degli emiliani, nemmeno ha fatto una parata. Sai chi mi fa venire in mente, questa versione della Beneamata? Una mia compagna di scuola dei tempi del liceo. Era molto carina, si agghindava magnificamente per le uscite ma poi alle feste rimaneva sempre da sola, perché si specchiava troppo nella sua bellezza. Credo sia ancora zitella”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy