Vaccino contro il coronavirus, scende in campo anche il proprietario dell’Hoffenheim

Vaccino contro il coronavirus, scende in campo anche il proprietario dell’Hoffenheim

Dietmar Hopp potrebbe svolgere un ruolo di primo piano nella lotta contro il coronavirus

di Gianni Pampinella

Il miliardario Dietmar Hopp, proprietario dell’Hoffenheim, potrebbe svolgere un ruolo di primo piano nella lotta contro il coronavirus. Il magnate, fortemente criticato qualche settimana fa in Germania dai tifosi di diversi club (l’accusa è quella di non rispettare la regola del “50+1”, che non permette che le società calcistiche tedesche abbiano un solo proprietario), sta finendo di sviluppare un vaccino che potrebbe alleviare gli effetti del virus, secondo il Der Spiegel. Una società di sua proprietà, la CureVac, con sede a Tubinga, sta già lavorando a un vaccino contro il virus. Hopp è anche azionista della Bill and Melinda-Gates Foundation, che, insieme a CureVac, sviluppa vaccini contro tutti i tipi di malattie infettive.

(As)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy