Valencia-Inter, cosa va e cosa non va. GdS: “Sensi-Brozo-Barella in crescita, Skriniar…”

Valencia-Inter, cosa va e cosa non va. GdS: “Sensi-Brozo-Barella in crescita, Skriniar…”

L’analisi della Rosea sul match del Mestalla

di Matteo Pifferi, @Pifferii
valencia-inter-live-trofeo-naranja

La vittoria dell’Inter contro il Valencia ai rigori ha dato buone risposte ad Antonio Conte, sebbene ci siano alcuni aspetti da migliorare e alcuni giocatori debbano ancora trovare la forma giusta per l’inizio del campionato. L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport fa il punto della situazione su cosa vada e cosa non vada ancora.

COSA VA – “Quando il centrocampo riesce a distendersi, ora ha soluzioni per arrivare fino in porta. Brozovic, Sensi e un Barella lentamente in crescita dimostrano di essere compatibili e potenzialmente pericolosi. Il tasso tecnico lì in mezzo è salito: uno stop di Sensi su cross sballato di Barella fa fare “ooh” anche ai fini palati degli spagnoli”.

COSA NON VA – “Se la difesa nerazzurra nelle prime uscite era sembrata a tenuta stagna, contro il Valencia ha sofferto più del dovuto, rimanendo tagliata fuori dai lanci, con il trio dietro a volte lasciato pericolosamente solo. Skriniar non è ancora in versione ‘ghe pensi mi’ e la fascia destra Candreva-D’Ambrosio balla con Guedes”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy