Varane: “Inter completa, è un rivale molto forte. Hakimi? Scelta per la sua carriera”

Le parole del centrale dei Blancos

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara con l’Inter in Champions League, Raphael Varane, centrale del Real Madrid, ha parlato così in vista della partita di domani: “Sarà una partita difficile. Non dobbiamo speculare molto e dare tutto. Ci piacciono le partite con pressione. Abbiamo la voglia di vincere. Il girone? È una situazione diversa rispetto al solito, sì. Dobbiamo giocare la partita come uno scontro diretto. Dobbiamo attaccare, abbiamo una squadra per affrontare chiunque”.

Senza Ramos soffrite di più?
“Mi sento sempre a mio agio quando difendiamo compatti. Quando la squadra non difende bene, dietro dobbiamo prendere decisioni più complicate. È vero che senza Sergio non abbiamo difeso bene in Champions. Difendere con lui mi rende migliore. Ma la difesa è qualcosa di collettivo”.

Lukaku?
“Lo conosco bene, ci ho giocato contro più volte. E’ un calciatore potente che ha un fisico speciale: l’Inter però ha una squadra completa, è una squadra che è messa bene a livello tattico, è solida. Dobbiamo essere preparati ad affrontare un rivale molto forte”.

Militao positivo?
“Sappiamo che in questo periodo dobbiamo essere pronti a questi imprevisti. Non abbiamo pensato a non giocare, dobbiamo essere sempre pronti: dobbiamo adattarci alla situazione, la preparazione è complicata però dobbiamo pensare a fare il meglio possibile ed adattarci alle circostanze”.

Hazard?
“E ‘una grande persona, con cui si può parlare di tutto e ridere. Si è adattato molto bene nello spogliatoio. È un top player e ci darà tanto. È un giocatore speciale. A livello tecnico ci darà molto”.

Hakimi?
“Ha preso la decisione che riteneva migliore per lui. Certo che il Real Madrid è un club speciale per lui, ma ha preso una decisione per la sua carriera”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy