FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Vieri: “Mancini? Rapporto con lui mai cambiato. Quando mi allenava c’era intesa”

Getty Images

L'ex calciatore ha parlato del suo rapporto con il ct della Nazionale italiana e si è soffermato su attaccanti speciali

Eva A. Provenzano

BoboVieri, al Social Football Summit, ha parlato del ct della Nazionale, Roberto Mancini. E ha sottolineato: «Lui e Vialli erano i miei idoli. Poi abbiamo avuto un'esperienza insieme alla Lazio, era il mio sogno. Mancio era un fuoriclasse, faceva gol e li faceva fare. Il rapporto con lui non è cambiato neanche quando è diventato il mio allenatore (all'Inter nel 2004.ndr) perché c'era intesa». 

«In Nazionale - ha aggiunto l'ex attaccante nerazzurro - ha fatto grandi cose, giocando un gran bel calcio. Tutto il mondo lo ha visto».  Gli hanno poi chiesto chi gli piace di più tra gli attaccanti in circolazione e lui ha risposto: «Mi piace Vlahovic ma mi fa impazzire Haaland. Sinceramente non ho mai visto uno che a 21 anni gioca così. Ha tutto. Vi ricordate uno così alla stessa età. Van Basten, neanche lui era così a questa età. Io? Non diciamo cavolate. A 21 anni, manco sapevo fare uno stop». 

(Fonte: cittaceleste - calciomercato.com)

tutte le notizie di