Zaha: “Lo United ha cercato di distruggere me e la mia carriera. Hanno inventato…”

Il giocatore torna sulla sua sfortunata stagione vissuta al Manchester United

di Gianni Pampinella

Wilfried Zaha non ha bei ricordi del suo periodo al Manchester United. L’ivoriano ha giocato solo per una stagione all’Old Trafford dove è sceso in campo solo quattro volte. Voluto da Sir Alex Ferguson, l’attaccante è finito nel dimenticatoio con l’arrivo di David Moyes: “Il Manchester United voleva distruggere me e la mia carriera. David Moyes ha riconosciuto che non ero il tipo di giocatore che gli piaceva, ma penso che fosse molto al di là delle motivazioni calcistiche. Hanno inventato che andavo a letto con sua figlia, che non mi allenavo bene, aveva problemi con il mio modo di vestire e con l’auto che guidavo. Quando è così che cosa posso fare?“, ha detto il giocatore al Daily Mail.

(Abola)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy