Zenga: “Perché il Milan non prende Gasperini? Vedo che…”

Zenga: “Perché il Milan non prende Gasperini? Vedo che…”

Le parole dell’ex portiere nerazzurro a proposito di alcuni temi caldi del nostro calcio

di Daniele Vitiello, @DanViti

Nel corso dell’intervista rilasciata a TMW, l’ex numero uno dell’Inter, Walter Zenga ha parlato anche di altri temi.

Il bello del calcio atalantino
“Ho visto quarantacinquemila persone che hanno incitato la squadra per novanta minuti. La Dea, Verona e Lazio giocano un calcio di grande spessore insieme al Parma. Speriamo che a Valencia riesca a fare la partita che vuole Gasperini”.

Il segreto degli uomini di Gasperini?
“Il modo di essere aggressivi, attaccare, non dare riferimenti. Vedere l’Atalanta dal vivo vuol dire ritrovarsi Palomino a fare l’ala sinistra. E poi il movimento di Gomez e Ilicic, gli esterni che si infilano in maniera fantastica. E tante altre cose: all’Atalanta sono veramente bravi”.

Gasperini oggi è davvero pronto per il salto…
“Ci pensavo l’altra volta: vedo che per il Milan si parla di Rangnick… ma tra Gasperini, Pioli, Allegri, perché dovrebbero prendere un allenatore straniero? Mi chiedo: il Milan perché non pensa a Gasperini? Fermo restando che l’Atalanta è una grande realtà. E poi Pioli sta facendo un grande lavoro. Però, è un pensiero in libertà…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy