Cds – Inter, Kovacic è il sogno di tutti nel club. Spalletti non vuole sacrificare Vecino ma…

L’Inter cerca ancora rinforzi a centrocampo

L’Inter è alle prese con un dilemma: cedere o meno Matias Vecino. Luciano Spalletti non vorrebbe privarsi dell’uruguaiano, che è considerato elemento di valore frenato solo dai problemi di pubalgia. Ma l’idea di fare un colpo a centrocampo resta nella mente di Piero Ausilio, impossibilitato a muoversi senza una cessione.

“Vecino si aggregherà all’Inter il 30 luglio, dopo aver svolto le vacanze post Mondiale. Lo farà con il sorriso sulle labbra avendo anche firmato il rinnovo del contratto, con tanto di aumento dell’ingaggio. Russia 2018 lo ha consacrato e adesso le big europee hanno messo il suo nome sul taccuino. Quanto meno lo seguiranno, poi si vedrà. Ecco perché il ds Ausilio, pur sperando di non perderlo, è costretto a monitorare eventuali sostituti: ha la necessità di non farsi trovare impreparato se arriverà una proposta choc per Matias. Kovacic è il sogno di tutti in corso Vittorio Emanuele, Paredes un regista ideale per Spalletti, ma entrambi non hanno le caratteristiche di Vecino e prenderne uno comporterebbe un cambio di modo di giocare. I margini per un colpo senza perdere l’uruguaiano, al momento non ci sono. Vedremo a metà agosto”, sottolinea il Corriere dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy