VIDEO / Coronavirus, Lukaku: “E’ servito un giocatore Juve positivo per fermare tutto”

Il giocatore nerazzurro si è sfogato con Henry sulla mancanza di decisioni quando si è saputo della diffusione della malattia in Italia

«La salute è la cosa più importante. Se la salute non è garantita al 100% perché dobbiamo giocare? Una volta appreso che un giocatore della Juve era malato hanno messo in quarantena tutti. Tutto ciò non è normale. Ammetto che il calcio mi manca, però adesso l’importante è la salute della gente. Tutto il resto è secondario». Le parole di Lukaku scuotono le coscienze del calcio italiano e non solo. Si è deciso di stoppare tutto tardi. E il giocatore dell’Inter si è sfogato in chat con Henry. Nel video le sue parole.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy