Rigore negato al Brasile, Sabatini e Pistocchi non se le mandano a dire…sulla Juve

Aspro confronto, in diretta tv, tra i due opinonisti sul rigore negato al Brasile contro il Belgio

Il rigore non concesso al Brasile contro il Belgio ha scatenato le polemiche negli studi di Mediaset. Protagonisti: Sandro Sabatini e Maurizio Pistocchi, che hanno avuto un confronto sull’ormai famigerato rigore di Real Madrid-Juventus.

“Il rigore negato al Brasile è stato un errore ma non decisivo. I brasiliani hanno avuto 20 minuti dopo il 2-1 e non sono riusciti a pareggiare”, ha sentenziato Sabatini. “Trovo divertente che si dica che non è stato decisivo e mesi fa abbiamo parlato di un rigore negato come decisivo per l’eliminazione di una squadra italiana. Ma come fai a dire che non è decisivo?”, ha incalzato Pistocchi.

Sabatini: “Un conto è un rigore al 94’…”

Pistocchi: “E’ un rigore, basta”

Sabatini: “Cambia perché vai sul 2-1. Perché fai questo riferimento così ossessivo a quello che è stato detto o non detto…”

Pistocchi: “Fosse successo all’Italia avremmo letto ‘scandalo’, bisogna essere omogenei nelle valutazioni”.

Sabatini: “E’ un rigore ma non dirò mai che è stato decisivo per l’eliminazikne del Brasile”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. federico.varisco - 1953 - 2 anni fa

    Ho capito male! ma al VAR c’era un certo ORSATO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy