VIDEO / Stadio, Antonello: “Non vogliamo imporre niente. 10 ottobre? Ok proroga per…”

Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter, ha replicato ai dubbi dei cittadini residenti di San Siro

Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter, ha replicato ai dubbi dei cittadini, residenti di San Siro, in merito al progetto sul nuovo stadio di Inter e Milan: “I club hanno presentato una proposta al comune di Milano, da cui noi stiamo attendendo una risposta che è quella dell’interesse pubblico. Noi oggi non siamo qui ad imporre nulla che non piaccia, abbiamo dato al Comune delle idee per la riqualificazione di un distretto. Un’idea di un progetto che tende a migliorare il distretto. Non siamo qui a imporre nulla, vogliamo dialogare e dare a voi tutte le informazioni necessarie. Non abbiamo potuto condividere ulteriori dettagli perché c’è in corso un iter che deve essere rispettato. Il Comune ha in mano la documentazione, la sta analizzando. Ci siamo incontrati con la Commissione, stanno facendo le valutazioni e ci daranno le risposte e le loro osservazioni. Vorrei essere chiaro con voi, nessuno sta nascondendo nulla”.

“C’è una scadenza che è quella del 10 ottobre e probabilmente verrà prorogata. Noi siamo disponibili a questa proroga perché significa dare maggior tempo e condividere più informazioni possibili. Al termine di questo iter che dovrebbe finire entro fine ottobre, capiremo anche noi come squadre se c’è questo interesse pubblico a un progetto di questo tipo. Non abbiamo ancora dettagliato i progetti, sono due idee, due concetti. Stiamo già entrando in dettagli tecnici che ad oggi noi stessi non abbiamo delle risposte perché siamo in una fase preliminare”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy