Inter, è De Paul l’erede di Perisic? Intesa con l’Udinese, piace per un motivo in particolare

Inter, è De Paul l’erede di Perisic? Intesa con l’Udinese, piace per un motivo in particolare

L’argentino potrebbe approdare a Milano nel corso della prossima sessione di calciomercato

di Daniele Vitiello, @DanViti
Con Ivan Perisic ormai già dato in partenza a fine stagione, l’Inter si guarda intorno per sostituirlo. Il nome che circola con maggiore insistenza fino a questo momento è quello di Rodrigo De Paul dell’Udinese, come ribadiscono anche i colleghi di TuttoSport questa mattina: “L’argentino è un giocatore che il club nerazzurro ha seguito molto nelle ultime due stagioni e ha colpito tutti non solo per la sua qualità, ma anche per la personalità e la duttilità tattica, visto che dal 2016, a Udine, ha giocato in tutti i ruoli dell’attacco, dall’esterno destro o sinistro, al trequartista o seconda punta. Con Nicola, poi, è stato utilizzato anche da mezzala con risultati alterni, ma c’è chi scommette sulla sua evoluzione in futuro in centrocampista di qualità (un po’ alla Paquetà, per fare un esempio). Una dote, questa di De Paul, che potrebbe tornare utilissima per qualunque allenatore ci sarà la prossima stagione, che sia ancora Spalletti (potrebbe giocare mezzala sinistra nel 4-3-3 o in tutti e tre i ruoli dietro la punta nel 4-2-3-1) o arrivi magari Conte: De Paul a quel potrebbe giocare da ala nel 3-4-3 o lavorare per trasformarsi in interno nel 3-5-2″. La dirigenza di corso Vittorio Emanuele ha già incontrato l’entourage del centrocampista, ma non solo: “L’Inter ha avuto contatti anche con l’Udinese per guadagnare una posizione privilegiata. Si parla anche già di un’intesa di massima raggiunta sul prezzo, intorno ai 35 milioni”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy