Inter, Godin: “In Italia? Sì ma non dirò dove per rispetto dell’Atletico e dei suoi tifosi finché…”

Inter, Godin: “In Italia? Sì ma non dirò dove per rispetto dell’Atletico e dei suoi tifosi finché…”

Diego Godin si congeda dai tifosi dell’Atletico

di Daniele Mari, @fcin1908it

Diego Godin, intervistato al termine di Atletico-Siviglia, si congeda così dal Wanda Metropolitano, che l’ha salutato con grandi ovazioni, dopo la conferenza stampa di addio. Ma niente annunci del passaggio all’Inter. Godin evita per rispetto: “Oggi ero molto nervoso, è stato difficile separare l’aspetto sentimentale da quello agonistico. Voglio ricordare tutto del mio periodo all’Atletico, i miei compagni, questi tifosi meravigliosi, mi porto dietro tutti i momenti, belli e brutti. Se ne va il Godin calciatore ma il tifoso dell’Atletico resterà sempre, il mio sentimento sarà eterno. La decisione è stata presa, l’ho già comunicata a tutti”.

Godin intervistato

Simeone se l’è lasciato scappare, il tuo futuro sarà in Italia. Puoi dirci dove? 

“Sì, sarà in Italia (Godin annuisce durante la domanda ndr). Ma finché non sarà finita la stagione, non dirò nulla sulla mia futura squadra e su niente. Per rispetto della mia squadra e dei miei tifosi. Finché giocherò con questa maglia, non parlerò di altre squadre né di nient’altro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy