Inter in emergenza: tra squalifiche e infortuni, Spalletti ha una speranza

Inter in emergenza: tra squalifiche e infortuni, Spalletti ha una speranza

L’allenatore dovrà fare i conti con i tanti assenti in vista delle gare contro Spal e Eintracht. E all’orizzonte c’è il derby

di Gianni Pampinella

Nella settimana più importante della stagione, Luciano Spalletti dovrà fare i conti con una rosa falcidiata da infortuni e squalifiche. In attesa di risolvere la questione legata a Mauro Icardi, l’allenatore nerazzurro spera di riavere a disposizione Keita Baldé. L’attaccante è ai box da più di due mesi per un infortunio muscolare e adesso il suo rientro sembra davvero vicino. Il suo post su Instagram fa ben sperare Spalletti e i tifosi nerazzurri. Intanto contro la Spal mancheranno sicuramente Perisic, Nainggolan e Vecino, per quanto riguarda Icardi bisogna fare un discorso a parte, perché se non ci sarà la svolta, l’attaccante salterà pure la gara contro la squadra di Semplici. Occhio anche a Milan Skriniar diffidato, dopo la Spal c’è il derby.

EINTRACHT – Quattro giorni dopo l’Inter sarà attesa dalla gara interna contro l’Eintracht. L’andata a Francoforte è finita 0-0, quindi la qualificazione è tutt’altro che decisa. Anche in questo caso Spalletti dovrà fare a meno di molti giocatori. Dalbert, Galgiardini e Joao Mario non sono nella lista UEFA, Asamoah e Lautaro Martinez sono squalificati. Da capire se Radja Nainggolan e Ivan Perisic riusciranno a recuperare. Rimane sempre il nodo Icardi, la situazione è in evoluzione. La speranza di Luciano Spalletti è quella riavere a disposizione 3 giocatori chiave di questa squadra: l’attaccante argentino, Radja Nainggolan e Ivan Perisic. L’operazione recupero continua.

WhatsApp Image 2019-03-08 at 17.23.05 WhatsApp Image 2019-03-08 at 17.23.06 (1)

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13999256 - 2 settimane fa

    Caro Spalletti fai giocare i giovani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy