Inter, verso il Chievo: almeno tre novità di formazione per Spalletti. E Vecino…

Inter, verso il Chievo: almeno tre novità di formazione per Spalletti. E Vecino…

Le ultime sulle scelte del tecnico per il prossimo impegno

di Daniele Vitiello, @DanViti

L’infortunio di Stefan De Vrij e le squalifiche di D’Ambrosio e Brozovic impongono a Luciano Spalletti almeno tre novità di formazione per l’Inter contro il Chievo rispetto alla squadra scesa in campo ad Udine sabato scorso. La Gazzetta dello Sport spiega: “In mezzo sono rimasti loro: Gagliardini, Borja Valero e Joao Mario. Due su tre erano fuori dall’ultima lista Champions, il terzo, lo spagnolo, nel girone ha giocato più di uno spezzone solo nelle gare andate male: le sconfitte di Barcellona e Londra, il pareggio con il Psv. La Champions del futuro però passa anche da loro. Contro il Chievo, con Brozovic squalificato, Luciano Spalletti ne sceglierà due (Gaglia e Borja favoriti), come coppia davanti alla difesa nel 4-2-3-1 d’ordinanza. In realtà una quarta alternativa c’è, ed è uno che invece nelle serate di gala ha lasciato più di un segno: Matias Vecino. L’uruguaiano ieri ha lavorato a parte, nel primo allenamento settimanale della squadra. Ma già oggi o domani potrebbe tornare in gruppo e c’è ottimismo che, complice il posticipo a lunedì, Vecino sia fra i convocati per la penultima gara stagionale a San Siro. Solo gli sviluppi in settimana diranno però se sia possibile vederlo subito titolare. La sfida col Chievo, già retrocesso e reduce da cinque sconfitte nelle ultime sette, inviterebbe a non affrettare i tempi, però quella di lunedì è una gara con un solo risultato possibile, la vittoria, per non essere risucchiati in un volatone. In difesa mancheranno anche De Vrij, infortunato, e D’Ambrosio, squalificato. Miranda dà certezze come centrale, Cedric è stato utilizzato poco. Spalletti dopo Udine si è lamentato dell’impatto dei panchinari: almeno in tre avranno subito l’occasione per battere un colpo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy