Mercato Inter, nuova accelerata per Malcom? Il muro Bordeaux può crollare. E Dembelé…

Mercato Inter, nuova accelerata per Malcom? Il muro Bordeaux può crollare. E Dembelé…

Il brasiliano resta un nome caldo in ottica Inter, al pari di Dembelé

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Tra gli obiettivi principali dell’Inter in questa fase di mercato c’è, senza dubbio, la ricerca di un terzino destro: secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, Ausilio ha messo la freccia in direzione Vrsaljko che sembra più vicino rispetto a Dembelé – escluse per ora offerte dalla Cina, non si valuta l’acquisto a titolo definitivo – e Malcom, per il quale l’Inter cercherà di strappare il sì fino all’ultimo. La situazione in casa nerazzurra è chiara: il minimo comune denominatore del mercato è il prestito con diritto di riscatto, unica formula plausibile in ottica FPF.

MALCOM – I problemi societari del Bordeaux potrebbero far vacillare il club transalpino che, ad oggi, pare non disponibile a lasciar partire Malcom. I francesi dovranno abbassare la richiesta per il prestito del giocatore  – al momento è fissata a 10 mln – per poter riaprire i tavoli di discussione con i nerazzurri. “Gli arrivi di Nainggolan e Politano, ufficializzati a distanza di cinque giorni l’uno dall’altro a fine giugno, suggeriscono che una nuova accelerata è possibile”, si legge sul Corriere dello Sport in merito a Malcom.

DEMBELE – Il giocatore del Tottenham, così come Vrsaljko, è pronto a lasciare il proprio club: qualora non arrivassero offerte dalla Cina – mercato che chiude domani -, l’Inter può diventare l’opzione per Dembelé, in scadenza con gli Spurs ma proprio per questo motivo non acquistabile – a meno di un rinnovo – in prestito con diritto di riscatto.

(Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy