Milan-Inter, la Nord non farà coreografia: “Proviamo solo sdegno e pena. Era occasione per…”

Milan-Inter, la Nord non farà coreografia: “Proviamo solo sdegno e pena. Era occasione per…”

La Curva non esporrà la coreografia dedicata a Daniele Belardinelli

di Marco Astori, @MarcoAstori_

“Niente coreografia domenica sera al derby. Attoniti prendiamo atto della decisione del GOS (Gruppo Operativo Sicurezza). Quello che con tutto il nostro Cuore abbiamo preparato per ricordare il nostro Dede (un telo con il volto di Dede e la bandiera dei ragazzi di Varese), non  ha avuto il via libera. Era per noi, probabilmente, la coreografia più importante di sempre. Proviamo solo sdegno. Ci fa un male cane. Rabbia e schifo, ma anche pena. 

Perché è l’ennesima occasione persa, da parte dei tutori della sicurezza, di mostrare un lato umano che, anche questa volta, non esiste. Il calcio dovrebbe essere in primis dei tifosi. Del loro cuore e della loro passione. Intromissioni inquisitore da parte delle forze dell’ordine non dovrebbero essere né permesse né accettate. Al di là del bene o del male. Dede è con NOI in ogni istante. E questo è un fiume in piena che non potranno fermare”.

Con questo comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, la Curva Nord esprime la sua contrarietà dopo essersi vista negata la possibilità di esporre la coreografia per ricordare Davide Belardinelli domenica sera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy