SIGNOR GALLIANI, SE DZEKO RESCINDESSE, NON AVVIEREBBE LA TRATTATIVA PERCHE’ APPENA RISOLTO IL CONTRATTO CON ALTRO CLUB?

SIGNOR GALLIANI, SE DZEKO RESCINDESSE, NON AVVIEREBBE LA TRATTATIVA PERCHE’ APPENA RISOLTO IL CONTRATTO CON ALTRO CLUB?

Commenta per primo!

“La nostra è stata una scelta politica. Non ci sembrava il caso d’avviare una trattativa con un giocatore che aveva appena ottenuto la risoluzione del contratto” (Gazzetta dello Sport). Stai a vedere che ora è colpa della “scorretta Inter” mentre il Milan passa per la squadra più corretta al Mondo, tanta da scriverlo sulla maglia, sempre ce ne fosse spazio. L’amministratore delegato rossonero, persona comunque molto abile sul mercato e sempre molto disponibile, spara la sentenza di come mai i rossoneri non abbiano preso, o almeno tentato di prendere, Pandev. Ad agosto uscì la notizia che il macedone, a gennaio sarebbe stato acquistato dall’Inter. In questi mesi sono state accostate all’attaccante 4-5 squadre, ma guarda caso l’ex biancoceleste vestirà, a giorni, la casacca della beneamata. Può chiamarsi disturbo avversario, lecito pensarlo, giusto farlo, ma esporre quelle frasi sta a significare che il Milan non ha mai pensato al macedone, e che mai ha intavolato una trattativa che vada da un biglietto portato da un piccione viaggiatore, ad un fax, passando da un sms ad una telefonata.

L’Inter verserà nelle tasche dell’attaccante macedone una cifra di 30 milioni lordi in 5 anni, e calcolando la nuova politica rossonera, mai e poi mai si poteva vestire Pandev di rossonero. Il Milan ha obiettivi ben diversi, e magari più forti, Dzeko e Krasic su tutti, ma se il macedone avesse voluto con forza giocare nel Milan a tal punto di dimezzarsi lo stipendio, il “corretto” Milan, avrebbe potuto diventare “scorretto” e acquistare Pandev. Lo ha fatto una squadra rossonera qualche mese fa, rescissione con l’Inter per Adriano e passaggio immediato al Flamengo, lo poteva tranquillamente fare la società rossonera per eccellenza. Vorrei vedere se Dzeko rescindesse come si comporterebbe il Milan e cosa direbbe il buon Galliani.
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy