Stramaccioni e l’investitura di Ranocchia: a lui le chiavi della difesa…

Stramaccioni e l’investitura di Ranocchia: a lui le chiavi della difesa…

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Toccherà a lui ricomporre il muro della difesa nerazzurra. Al suo fianco ruoteranno Samuel, Silvestre, Chivu, Juan Jesus.  Stramaccioni ha deciso di puntare dritto su Andrea Ranocchia. Sembra lontano il momento no attraversato dal giovane italiano. Costretto per troppo tempo a stare fermo per infortunio, non è riuscito mai a trovare la continuità che aiuta a maturare. 

A inizio estate si parlava di un suo addio, addirittura si diceva potesse sbarcare alla Juventus. L’Inter non lo ha mai messo sul mercato, lui aveva solo bisogno di essere rassicurato, la società pure: insieme hanno deciso di andare avanti. Merito dell’allenatore interista, che è risaputo, con i giovani ci sa fare. Il difensore ha trovato nuove motivazioni: vuole rifarsi e vuole farlo con la maglia nerazzurra

Nella scorsa stagione qualche errore di troppo lo aveva fatto traballare insieme a tutti i suoi compagni del reparto difensivo e succedeva che certi errori diventano irreparabili. Così ha anche perso la maglia della Nazionale e per riottenere quella dovrà lottare con le unghie e con i denti. C’è l’incognita calcioscommesse e pure da quella bisognerà difendersi. Quanto al campo, nelle ultime uscite ufficiali, ha dimostrato di aver ritrovato la sicurezza perduta e pure il suo talento ha cominciato a risplendere. 

In questi giorni, ad Appiano Gentile, si è lavorato molto sulla fase difensiva. Strama sta tentando di assestarla, di capire dove finora si è sbagliato visti i sette gol incassati e ha catechizzato proprio Andrea. Sarà chiamato a prendere per mano i suoi compagni, sarà lui a dover fare da guida. E’ quello che fa un leader, così lo ha definito il suo allenatore. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy