RIVALI/ Udinese, Tudor: “Inter avversaria stratosferica. Serve la stessa mentalità anche a Frosinone”

RIVALI/ Udinese, Tudor: “Inter avversaria stratosferica. Serve la stessa mentalità anche a Frosinone”

Le parole del tecnico in conferenza stampa

di Daniele Vitiello, @DanViti
Tudor saluta Spalletti in Udinese-Inter

Igor Tudor, allenatore dell’Udinese, ha parlato ai microfoni dei cronisti in conferenza stampa alla vigilia dell’impegno con il Frosinone: “Quando si gioca contro il Frosinone è chiaro che bisogna impostare l’incontro in maniera diversa rispetto a quando si affronta l’Inter o l’Atalanta. Indipendentemente da questo, però, la chiave per noi è quella di continuare sulla strada perseguita finora, e cioè avere grande intensità, un forte pressing sui portatori di palla, compattezza e aggressività. Al contempo però dovremo stare attenti a non sbilanciarci troppo. Io vedo la mia squadra in crescita nelle ultime partite. Abbiamo giocato bene contro due avversarie stratosferiche come Atalanta e Inter. Io in settimana ho ribadito ai miei giocatori il concetto della mentalità: se sarà quella delle ultime settimane allora domani faremo bene, se viceversa andremo a Frosinone con l’idea che “tanto affrontiamo una squadra già retrocessa”, allora faremo male. Bisogna andare là giocando al massimo della concentrazione cercando di mettere in difficoltà l’avversario fin dal primo minuto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy